Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e profilazione degli utenti. Continuando la navigazione accetti il loro uso.   Info Privacy

Ok

Garanzie a favore dell'acquirente contemplate nel contratto di vendita.

Il cliente riceve prodotti rotti o danneggiati.
Il materiale viaggia assicurato, pertanto i prodotti verranno sostituiti gratuitamente (dettaglio ai punti 19, 20, 21 delle “Condizioni generali di vendita”).

I pezzi ricevuti non corrispondono a quanto ordinato.
I prodotti verranno sostituiti gratuitamente (dettaglio ai punto 33 delle “Condizioni generali di vendita”).

Gli articoli manifestano problemi di funzionamento dopo l’installazione.
I prodotti sono coperti dalla garanzia convenzionale del produttore, e dalla garanzia di 24 mesi (12 mesi per le ditte) per i difetti di conformità, ai sensi del Dlgs 206/05 (dettaglio ai punti 34 - 40 delle “Condizioni generali di vendita”).

Il cliente decide di rendere il materiale ricevuto.
Per i soli clienti privati, non per le aziende, è esercitabile il “Diritto di recesso” ai sensi del Decreto Legislativo 21 febbraio 2014, n. 21 - Diritti dei consumatori (dettaglio ai punti 23 - 32 delle “Condizioni generali di vendita”). Le spese di restituzione della merce saranno a carico del cliente, mentre eventuali spese di trasporto sostenute in fase di acquisto dei beni verranno rimborsate.

STAMPA LE CONDIZIONI DI VENDITA

Premessa

Sorato 1967 s.a.s. di Sorato Luca & C., con sede legale ed operativa in Mirano (Ve), via Ballò nr.84,  P.iva/ codice fiscale 01984440279, registro produttori AEE nr.IT08120000005691, è titolare del sito http://www.sorato.it (di seguito: “Sito”), e viene indicato come “Venditore”. “Produttore” è chi immette sul mercato con marchio proprio i beni oggetto di vendita da parte del Venditore. Per certi prodotti proposti nel Sito, Produttore e Venditore coincidono, in quanto Sorato 1967 propone alcune linee di prodotti propri. Infine, “Cliente” è la persona fisica o giuridica che, utilizzando gli strumenti messi a disposizione nel Sito, effettua acquisti “on line”. 

Aspetti generali del contratto di vendita

1. Il contratto stipulato tra il Venditore ed il Cliente deve intendersi concluso con l'accettazione, anche solo parziale, dell'ordine da parte del Venditore, a proprio insindacabile giudizio. Tale accettazione si ritiene tacita, se non diversamente comunicato con qualsiasi modalità al Cliente. Effettuando un ordine nelle varie modalità previste, il Cliente dichiara di aver preso visione di tutte le indicazioni a lui fornite durante la procedura d'acquisto, e di accettare integralmente le condizioni generali di vendita di seguito riportate.

2. La corretta ricezione dell'ordine è confermata in maniera automatica mediante un’email di risposta, inviata all'indirizzo di posta elettronica comunicato dal Cliente. Tale messaggio di conferma riporterà data e ora di esecuzione dell'ordine e un 'Numero Ordine Cliente', da utilizzarsi in ogni ulteriore comunicazione con il Venditore. Il messaggio ripropone tutti i dati inseriti dal Cliente, che si impegna a verificarne la correttezza ed a comunicare tempestivamente eventuali correzioni tramite email, da inviare all’indirizzo vendite@sorato.it. La conferma inviata in automatico dal Sito è cosa diversa dall’accettazione dell’ordine da parte del Venditore, per cui si rimanda ai punti 1) e 3).

3. La mancata accettazione dell’ordine da parte del Venditore si può determinare in seguito a sopraggiunte difficoltà di approvvigionamento, oppure a cambiamenti sostanziali delle caratteristiche del prodotto tali da suggerire al Venditore, a proprio insindacabile giudizio, di sospenderne la vendita. Nel caso di mancata accettazione dell'ordine, il Venditore garantisce tempestiva comunicazione al Cliente e rimborso dell’importo eventualmente pagato.

4. Viene escluso ogni diritto del Cliente a risarcimenti o indennizzi, nonché qualsiasi responsabilità contrattuale o extracontrattuale a carico del Venditore, per danni diretti o indiretti determinatisi in seguito alla mancata accettazione, anche parziale, di un ordine da parte del Venditore stesso.

5. Se il Cliente è un consumatore (ossia una persona fisica che acquista la merce per scopi non riferibili alla propria attività professionale), una volta conclusa la procedura d'acquisto online, provvederà a stampare o salvare copia elettronica e comunque a conservare le presenti condizioni generali di vendita, nel rispetto di quanto previsto dagli artt. 3 e 4 del Dlgs 185/1999 sulle vendite a distanza.

Caratteristiche dei prodotti

06. Le specifiche riportate nella scheda descrittiva associata a ciascun articolo sono estratte da cataloghi, listini e sito internet del Produttore, che pertanto è l’unico titolare e responsabile delle caratteristiche pubblicamente dichiarate per i prodotti. Inoltre, le immagini e le descrizioni dei manufatti realizzati artigianalmente (lampadari artistici in vetro, oggetti d’arredo ecc.) possono differire leggermente per colore e dimensioni dai pezzi effettivamente consegnati al Cliente, in conseguenza, appunto, della produzione non standardizzata, e pertanto dell’unicità, dei pezzi di questo tipo.

7. I prodotti venduti nel Sito sono nuovi, e forniti negli imballi originali e nello stato in cui il Produttore li immette sul mercato. Articoli “non nuovi” (utilizzati in esposizione o provenienti da rientri), verranno segnalati, unitamente ad eventuali imperfezioni riscontrabili, e proposti a prezzi particolarmente favorevoli. In questo caso, l’imballo potrà non essere quello originale, ma gli articoli godranno comunque di tutte le garanzie previste nelle presenti condizioni.

8. Il Venditore non potrà essere ritenuto responsabile della rispondenza dei prodotti scelti dal Cliente alle esigenze illuminotecniche, prestazionali e stilistiche rapportate agli ambienti dove questi vengono installati. Consulenze e valutazioni più approfondite, rispetto alla caratteristiche generiche degli articoli pubblicabili “on line”, dovranno infatti essere oggetto di un eventuale colloquio e verifica in separata sede.

Termini e modalità di pagamento

9. La vendita si intende effettuata con riserva della proprietà, pertanto il Cliente acquisisce la proprietà del bene solo ad avvenuto pagamento in forma certa ed irrevocabile dell’intero importo pattuito.

10. Pagamento tramite carta di credito

10.1 Sicurezza delle transazioni. Il pagamento tramite carta di credito avviene all’interno del circuito Paypal, il più sicuro e collaudato a livello globale per le transazioni on line. L'integrità dei dati forniti dal Cliente durante il trasferimento ai server Paypal è garantita da una chiave di crittografia di lunghezza pari a 168 bit (la massima disponibile), oltre che da molti altri controlli e procedure (https://cms.paypal.com/it/cgi-bin/marketingweb?cmd=_render-content&content_ID=security/security_protection#technology). Per effettuare pagamenti a mezzo carta di credito non è necessaria l’iscrizione al circuito Paypal, ma dovranno essere inseriti i dati del titolare della carta di credito.

10.2 In caso di annullamento dell'ordine, sia da parte del Cliente che da parte del Venditore per mancata accettazione, verrà immediatamente disposto dal Venditore l'annullamento della transazione e lo svincolo dell'importo impegnato. I tempi di svincolo dipendono esclusivamente dal circuito della carta di credito, e possono arrivare fino alla loro naturale scadenza (24° giorno dalla data di autorizzazione). Una volta effettuato l'annullamento della transazione e lo svincolo, in nessun caso il Venditore può essere ritenuto responsabile per eventuali danni, diretti o indiretti, determinati dal ritardo da parte dal gestore della carta di credito nello svincolo dell'importo impegnato.

10.3 Il Venditore si riserva la facoltà di richiedere al Cliente informazioni integrative (ad es. numero di telefono fisso) o l'invio di copia di documenti comprovanti la titolarità della Carta utilizzata. In mancanza della documentazione richiesta, il Venditore si riserva la facoltà di non accettare l'ordine e svincolare il relativo importo impegnato.

10.4 In nessuna fase della procedura di acquisto il Venditore viene a conoscenza delle informazioni relative alla carta di credito del Cliente, trasmesse tramite connessione protetta direttamente al sito dell'intermediario che gestisce la transazione (Paypal). Tali dati non verranno pertanto conservati in alcun archivio informatico del Venditore, che non potrà essere ritenuto responsabile dell’eventuale captazione ed uso fraudolento da parte di terzi dei dati forniti dal Cliente durante l’acquisto. Tale possibilità risulta, comunque, del tutto remota, visto quanto specificato al p.to 10.1 relativamente alla sicurezza delle transazioni.

11. Pagamento tramite contrassegno

L'importo massimo del contrassegno accettato dai corrieri è di 999,00 Euro. Per ordini di importo superiore verrà richiesto un bonifico bancario anticipato per la parte eccedente. Il pagamento dovrà essere eseguito esclusivamente con denaro contante, e non tramite assegno, neppure circolare. La comunicazione al Cliente del corriere incaricato della consegna e della riscossione del contrassegno verrà effettuata tramite email al momento della spedizione. Nulla di più di quanto determinato al momento dell'ordine sarà dovuto da parte del Cliente, il quale dovrà premunirsi dell’importo esatto da versare al corriere, spesso sprovvisto di denaro liquido per l’eventuale resto.

12. Pagamento tramite bonifico bancario anticipato

12.1 A fronte del pagamento tramite bonifico bancario anticipato, il cliente beneficerà di uno sconto extra, visibile alla conclusione dell’ordine.
12.2 Una volta concluso un ordine che prevede il pagamento tramite bonifico bancario anticipato, il cliente riceverà, successivamente alla conferma d’ordine, un messaggio email contenente istruzioni e coordinate bancarie. In particolare, la causale del bonifico dovrà indicare: numero e data dell'ordine; nome e cognome dell'intestatario dell'ordine.

12.3 Il materiale ordinato rimarrà impegnato fino al ricevimento della copia di avvenuto bonifico, da inviarsi al Venditore a mezzo fax o e-mail entro un massimo di tre giorni lavorativi dalla data dell'ordine. La spedizione della merce avrà luogo solo ad avvenuto accredito della somma bonificata sul conto corrente del Venditore, che di norma è visibile entro quattro giorni lavorativi dalla disposizione di bonifico. In ogni caso, decorsi i termini sopra riportati (tre giorni dall’ordine per l’esecuzione del bonifico; quattro giorni dalla disposizione per l’accredito in conto), l’ordine verrà annullato d’ufficio dal Venditore, con contestuale invio di nota informativa al Cliente. In particolare, a fronte della comunicazione di avvenuto bonifico da parte del Cliente e del successivo mancato accredito, si presuppone il cattivo esito del bonifico stesso dovuto a qualche vizio di forma (dati bancari errati, ecc). Pertanto la disposizione del bonifico non costituisce di per se stessa titolo attestante l’avvenuto pagamento, se non dopo l’effettivo accredito dell’importo sul conto del Venditore.

12.4 In caso di indisponibilità del materiale ordinato, il Venditore richiederà al cliente l’esecuzione del bonifico solo 7 giorni prima della data di spedizione della merce, ed a partire da quel momento decorreranno i termini per il pagamento anticipato, come sopra riportati.

Modalità, spese e garanzie nel trasporto

13. Le spese di trasporto, addebitate al puro costo, verranno indicate nel “carrello” una volta inseriti i diversi prodotti. Il costo del trasporto non dipende dal numero di pezzi acquistato, né dal loro valore, ma dal volume e peso complessivi della spedizione. Alcuni prodotti in promozione potranno beneficiare di spese di trasporto particolarmente favorevoli.

14. Il Venditore accetta solo ordini con consegna nel territorio italiano. E' esclusa la vendita nelle località di Livigno e Campione d'Italia (zone extradoganali). E’ comunque possibile inviare una richiesta all’indirizzo di posta elettronica vendite@sorato.it, specificando i prodotti di proprio interesse. Sarà premura del Venditore ricontattare il Cliente per accordi specifici.

15. Per ogni acquisto effettuato, il Venditore emette fattura del materiale spedito, inviandola tramite e-mail all'intestatario dell’ordine, ai sensi dell'art 14 D.P.R. 445/2000 e DL 52/2004. Per l'emissione della fattura, fanno fede le informazioni fornite dal Cliente all'atto dell'ordine. Nessuna variazione in fattura sarà possibile dopo l'emissione della stessa. 

16. Nessuna responsabilità può essere imputata al Venditore in caso di ritardo nell'evasione dell'ordine o nella consegna di quanto ordinato. 

17. La consegna del materiale ordinato si intende al piano strada, salvo diversi accordi presi in via preventiva tra il Cliente ed il Venditore successivamente all’invio dell’ordine. Al momento della consegna della merce da parte del corriere, il Cliente è tenuto a controllare: 

- che il numero dei colli in consegna corrisponda a quanto indicato nel documento di trasporto anticipato via e-mail;
- che l'imballo risulti integro, non danneggiato, né bagnato o comunque alterato, anche nei materiali di chiusura (nastro adesivo o reggette metalliche).

18. Eventuali danni all'imballo e/o al prodotto o la mancata corrispondenza del numero dei colli o delle indicazioni, devono essere immediatamente contestati, apponendo riserva di controllo scritta, e specificando il motivo del riservo ( es. "imballo bucato", "imballo schiacciato", ecc.) sulla prova di consegna del corriere. Una volta firmato il documento del corriere, il Cliente non potrà opporre alcuna contestazione circa le caratteristiche esteriori di quanto consegnato.

19. Il materiale viaggia assicurato, pertanto il vettore è responsabile di eventuali danni sui prodotti imputabili al trasporto. Fatta salva l’integrità degli imballi al momento della consegna, come al p.ti 17 e 18, nel caso in cui il Cliente riscontri delle rotture all’apertura dei colli, dovrà procedere come segue:

- Documentare lo stato dell’imballo e dei prodotti, mediante fotografie che mostrino i pezzi rotti all’interno degli imballi. 

- Inviare entro otto giorni dal ricevimento del materiale un’email (vendite@sorato.it) con foto, riferimenti dell’acquisto, ed i propri recapiti, anche telefonici, per essere ricontattati. Non potranno essere accettati reclami per rotture senza documentazione fotografica, o trascorsi gli otto giorni dalla consegna.
- Il Venditore provvederà, nel minor tempo possibile, a mettersi in contatto con il Cliente per definire e concordare le modalità di sostituzione.

20. Il reclamo per rotture determinate durante il trasporto non verrà accettato nel caso in cui il prodotto sia stato preventivamente installato, sussistendo il presupposto che, al momento di procedere con il montaggio, il prodotto fosse integro, pertanto non danneggiato nel trasporto.

21. Nel caso di mancato ritiro entro 5 giorni lavorativi del materiale in giacenza presso i magazzini del corriere a causa di reiterata impossibilità di consegna al recapito indicato dal Cliente all'atto dell'ordine, quanto ordinato verrà fatto rientrare presso i magazzini del Venditore.

Ritiro dei RAEE “uno contro uno”

22. A fronte dell’acquisto di un prodotto elettrico od elettronico (categoria in cui rientrano le lampade), l’utente privato (persona fisica che acquista la merce per scopi non riferibili alla propria attività professionale, ovvero non effettua l'acquisto indicando nel modulo d'ordine una Partita IVA) ha diritto al ritiro a titolo gratuito di un RAEE (Rifiuto di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche), purché dello stesso tipo e funzione del prodotto nuovo acquistato. Nel ricordare la possibilità di smaltire il proprio prodotto usato presso le locali isole ecologiche o punti di raccolta, il Venditore, in ottemperanza a quanto previsto dal DM 65/2010 art. 1 comma 1, accorda il servizio gratuito di ritiro della vecchia apparecchiatura elettrica od elettronica, che sarà effettuato entro i 60 giorni successivi alla data di consegna del nuovo prodotto acquistato.
Il prodotto usato RAEE sarà ritirato dal corriere incaricato non presso l'abitazione ma sul piano stradale, e dovrà essere imballato in maniera adeguata a garantire il trasporto in condizioni di sicurezza.
Per usufruire del servizio di ritiro e per qualunque informazione in merito, il Cliente dovrà inoltrare una richiesta specifica all’indirizzo di posta elettronica vendite@sorato.it, citando il numero d’ordine a fronte del quale richiede il ritiro del RAEE usato secondo la modalità “1 contro 1”.

Diritto di recesso

23. Ai sensi dell'artt. 52-59 DL nr.21 del 21/2/14, se il cliente è un consumatore (ossia una persona fisica che acquista la merce per scopi non riferibili alla propria attività professionale, ovvero non effettua l'acquisto indicando nel modulo d'ordine una Partita IVA), ha diritto a recedere dal contratto di acquisto a distanza per qualsiasi motivo, senza necessità di fornire spiegazioni e senza alcuna penalità, fatto salvo quanto indicato ai successivi punti 24 e 25.

24. Per esercitare il diritto di recesso, il Cliente è tenuto a informare il Venditore, entro 14 giorni dal ricevimento della merce, della sua decisione di recedere dal contratto tramite una dichiarazione esplicita (ad esempio lettera inviata per posta, oppure fax o posta elettronica o P.E.C.). Tale comunicazione dovrà contenere tutte le informazioni necessarie all’identificazione univoca dell’ordine di riferimento, del richiedente (inclusi i recapiti necessari al contatto telefonico e via email), e dei prodotti che si intende restituire. Di seguito i recapiti a cui far pervenire la richiesta di recesso di cui sopra, a seconda della modalità scelta dal cliente:

A mezzo posta: Sorato 1967 s.a.s.

via Ballò, 84
30035 – Mirano (Ve)

A mezzo fax: 041 488161

A mezzo email: info@sorato.it

A mezzo P.E.C. (posta elettronica certificata): sorato@pec.sorato.it

 

25. Il diritto di recesso è comunque sottoposto alle seguenti condizioni:

  • Si applica al prodotto nella sua interezza, non è possibile chiedere la restituzione solamente di parte del prodotto acquistato (es.: il solo diffusore in vetro, o la sola struttura di sostegno);
  • Il bene acquistato deve essere integro e restituito nelle confezione originale, completa in tutte le sue parti (compresi imballo ed eventuale documentazione e dotazione accessoria), custodito ed eventualmente adoperato secondo la normale diligenza, e senza presentare segni di usura o sporcizia. Particolare cura va prestata nell’imballo, al fine di garantire l’integrità del contenuto durante il trasporto.

26.  Le spese di trasporto per la restituzione del bene sono a carico del Cliente, mentre le eventuali spese di trasporto sostenute dal Cliente al momento dell’acquisto del bene verranno rimborsate unitamente al bene stesso.

27. Il Cliente potrà scegliere di far pervenire il materiale reso al Venditore con mezzi propri (Poste, vettore di propria fiducia, ecc), oppure di delegare al Venditore il ritiro dei prodotti, accettandone i costi preventivamente comunicati, che verranno detratti in sede di rimborso del bene, come ai p.ti 26 e 29.

28. Nel caso in cui la restituzione avvenga a cura del Cliente, come al punto precedente, la spedizione sarà “a rischio e pericolo” del Cliente stesso, fino all'avvenuta consegna del materiale presso la sede del Venditore. E’ pertanto opportuno che la spedizione sia coperta da adeguata assicurazione, fornita dal corriere, per il valore del bene restituito. Nello specifico, in caso di danneggiamento del bene durante il trasporto, il Venditore darà comunicazione documentata al Cliente dell'accaduto entro 5 giorni lavorativi dal ricevimento del bene nei propri magazzini. Il Cliente provvederà, a seguito di quanto sopra, ad inoltrare reclamo al proprio corriere per  ottenere il rimborso del valore del bene o di ripristino delle parti danneggiate. In questa eventualità, il prodotto sarà messo a disposizione del cliente per la sua restituzione, e la richiesta di recesso verrà annullata. Nel caso in cui il ritiro del bene da restituire venga demandato al Venditore, la merce viaggerà “a rischio e pericolo” di quest’ultimo.

29. Una volta effettuate le verifiche di cui sopra, il Venditore provvederà al rimborso dell' importo originariamente pagato per i prodotti restituiti, al netto delle spese di trasporto sostenute per la restituzione dei beni (qualora il cliente abbia delegato al Venditore il ritiro, accettando il relativo addebito. P.to 27). Il rimborso avverrà entro quattordici giorni dal giorno in cui il Venditore è informato della decisione del Cliente di recedere dal contratto, o appena ricevuto il materiale oggetto di recesso, qualora la restituzione avvenga a cura del Cliente (P.to 28). Il rimborso avverrà con lo stesso mezzo di pagamento usato dal Cliente per la transazione iniziale (salvo espliciti accordi diversi).

30. Il diritto di recesso decade totalmente, per mancanza della condizione essenziale di integrità del bene (confezione e/o suo contenuto), nei casi in cui il Venditore constati:

  • L'utilizzo non diligente del bene che ne abbia compromesso l'integrità o la riutilizzabilità “come nuovo”, risultante da una manipolazione dei beni diversa da quella necessaria per stabilire la natura, le caratteristiche e il funzionamento dei beni.
  • La mancanza della confezione esterna e/o dell'imballo interno originale;
  • L'assenza di parti o elementi integranti del prodotto, o la manomissione del bene (per esempio, tranciatura di cavi elettrici o di sostegno della struttura).
  • Il danneggiamento del prodotto per cause diverse dal trasporto.

31.  A fronte della constatazione del “cattivo stato” del bene, come delineato al p.to 30), il Venditore si riserva la facoltà di quantificare il danno e di acconsentire ugualmente al reso, a fronte dell’accettazione da parte del Cliente dell’addebito della somma necessaria al ripristino “come nuovo e riutilizzabile” del bene, somma da detrarre dall’ammontare del rimborso.

32. Nel caso di decadenza del diritto di recesso, la merce rimarrà presso la sede del Venditore, a disposizione del Cliente.

 

Garanzie

33. In caso di mancata corrispondenza tra i prodotti ordinati e quanto ricevuto (difformità di articolo, misure, colori, ecc), il Cliente invierà un’email (vendite@sorato.it) con foto e descrizione delle difformità riscontrate, riferimenti dell’acquisto, ed i propri recapiti, anche telefonici, per essere ricontattato. Il Venditore provvederà, nel minor tempo possibile, a mettersi in contatto con il Cliente per definire e concordare le modalità di sostituzione.

34. Tutti i prodotti venduti nel sito da Sorato 1967 s.a.s. sono coperti dalla garanzia convenzionale del produttore, e dalla garanzia di 24 mesi per i difetti di conformità, ai sensi del Dlgs 206/05. Per fruire dell'assistenza in garanzia, il Cliente dovrà conservare la fattura (o il DDT) che riceverà via e-mail in formato elettronico PDF.

35. La garanzia di 24 mesi ai sensi del Dlgs 206/05 si applica al prodotto che presenti un difetto di conformità, purché il prodotto stesso sia utilizzato correttamente, nel rispetto della sua destinazione d'uso e di quanto previsto nella documentazione tecnica allegata. Per difetto di conformità si intende un bene:

- Non  idoneo all'uso al quale servono abitualmente beni dello stesso tipo;

- Non conforme alla descrizione fatta dal Venditore o che non possiede le qualità del bene che il Venditore ha presentato al consumatore come campione o modello;

- Che non presenta la qualità e le prestazioni abituali di un bene dello stesso tipo, che il Consumatore può' ragionevolmente aspettarsi, tenuto conto della natura del bene e, se del caso, delle dichiarazioni pubbliche sulle caratteristiche specifiche dei beni fatte al riguardo dal Venditore, dal Produttore o dal suo agente o rappresentante, in particolare nella pubblicità o sull'etichettatura;

- Non idoneo all'uso particolare voluto dal Consumatore e che sia stato da questi portato a conoscenza del Venditore al momento della conclusione del contratto e che il venditore abbia accettato anche per fatti concludenti.

36. La garanzia di 24 mesi ai sensi del Dlgs 206/05 è riservata al Consumatore privato (persona fisica che acquista la merce per scopi non riferibili alla propria attività professionale, ovvero effettua l'acquisto senza indicare nel modulo d'ordine una Partita IVA). In caso di difetto di conformità, il Venditore provvede, senza spese per il Cliente, al ripristino della conformità del prodotto mediante riparazione/sostituzione o alla riduzione del prezzo, fino alla risoluzione del contratto. Se, a seguito di intervento da parte di un Centro Assistenza Autorizzato o del Venditore nei propri laboratori, il vizio non dovesse risultare un difetto di conformità ai sensi del Dlgs 206/05, al Cliente saranno addebitati gli eventuali costi di verifica e ripristino del bene, nonché i costi di trasporto se sostenuti dal Venditore.

37. Nel caso in cui, per qualsiasi ragione, il Venditore non ritenesse conveniente, o fosse impossibilitato ad effettuare la riparazione o la sostituzione del bene con difetto di conformità, il Venditore potrà procedere a propria discrezione alla restituzione dell'importo pagato tenendo conto dell'uso del bene, oppure alla sua sostituzione con un prodotto di caratteristiche pari o superiori, previo accordo con il Cliente.

38. Le garanzie sul bene si intendono decadute a fronte dell’uso o installazione impropri, manomissione, maneggiamenti maldestri, utilizzo di lampadine di potenze maggiori o tipologia diversa da quanto previsto nella marchiatura del bene. Non sono inoltre coperte da garanzia le parti normalmente usurabili o consumabili, come lampadine e trasformatori. La sostituzione di questi ultimi in caso di cattivo funzionamento, essendo soggetti alla variabilità delle condizioni di utilizzo (sbalzi di tensione, condizioni particolari dell’impianto ecc), sarà oggetto di insindacabile valutazione da parte del Venditore.

39. Per godere della garanzia sui prodotti, del diritto di recesso e di qualsiasi altro diritto inerente all’acquisto, il pagamento da parte del Cliente dovrà aver avuto esito regolare e definitivo. Il mancato o incompleto pagamento dei beni acquistati comporterà la sospensione dei diritti del Cliente, fino all’avvenuta regolarizzazione del pagamento stesso.

40. Per usufruire della garanzia, il Cliente dovrà inviare a mezzo email (vendite@sorato.it) , oppure raccomandata alla sede del Venditore, oppure fax (041 488161), una comunicazione che descriva dettagliatamente il difetto di conformità riscontrato, ed i riferimenti dell’acquisto. Per un maggior dettaglio e chiarezza, la comunicazione dovrà essere accompagnata da foto descrittive del problema lamentato. Il Venditore si metterà in contatto con il Cliente nel minor tempo possibile per gli accordi del caso.

Privacy

41. I dati personali richiesti in fase di inoltro dell'ordine sono raccolti e trattati al fine di soddisfare le espresse richieste del Cliente, e non verranno in nessun caso e a nessun titolo ceduti a terzi. Sorato 1967 s.a.s. garantisce ai propri clienti il rispetto della normativa in materia di trattamento dei dati personali, disciplinata dal codice della privacy di cui al DL 196 del 30.06.03.
Titolare del trattamento dati è Sorato 1967 s.a.s., via Ballò, 84 – 30035 – Mirano (Ve).

Legge applicabile

42. Il contratto di vendita tra il Cliente ed il Venditore s'intende concluso in Italia e regolato dalla Legge Italiana. Per la soluzione di controversie civili e penali derivanti dalla conclusione del presente contratto di vendita a distanza, se il Cliente è un consumatore, la competenza territoriale è quella del foro di riferimento del suo comune di residenza; in tutti gli altri casi, la competenza territoriale è esclusivamente quella del Foro di Venezia.